Definizione e caratteristiche di un Data Mart (DM) in informatica

Definizione e caratteristiche di un Data Mart (DM) in informatica

Un data mart (DM) è un raccoglitore di dati specializzato su un particolare segmento/area aziendale. Contiene un’immagine di una porzione i dati e permette di formulare strategie sulla base degli andamenti passati. Viene collocato a valle di un DW ed è alimentato a partire da esso, di cui costituisce, in pratica, un estratto.

Definizione e caratteristiche di un Data Mart (DM) in informatica

Detto in termini più tecnici, un data mart è un sottoinsieme logico o fisico di un DW di maggiori dimensioni. La differenza fondamentale consiste nel fatto che la creazione del Data Warehouse avviene prima in maniera generalizzata per poi subire modifiche per potersi adattare a esigenze specifiche, mentre il data mart viene generalmente creato per venire incontro ad una esigenza già determinata.

La necessità di creare un sistema separato per il DM rispetto al DW può riassumersi nelle seguenti motivazioni:

  • necessità di utilizzare un diverso schema;
  • migliorare la performance separando il computer dedicato;
  • garantire una maggiore sicurezza dovendo autorizzare l’accesso ad un insieme minore di dati.

In generale è possibile affermare che più un approccio è articolato più offre vantaggi in termini di flessibilità e di ROI, ma nello stesso tempo fa aumentare il rischio di perdere il controllo sull’architettura.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *