Principali dispositivi e tecnologie utilizzate per la firma grafometrica

Principali dispositivi e tecnologie utilizzate per la firma grafometrica

Dispositivi utilizzati per la firma grafometrica

Per l’acquisizione dei dati biometrici possono essere attualmente utilizzati vari dispositivi; nel primo stadio di diffusione della firma biometrica, per la cattura delle informazioni potevano essere impiegati esclusivamente degli appositi pad, ovverosia tavolette grafiche periferiche che permettono l’immissione di dati all’interno del computer, utilizzabili in coppia con un calcolatore. In epoca più recente, l’avvento sul mercato dei tablet ha reso possibile l’utilizzo di questo nuovo dispositivo mobile per il rilevamento e la gestione delle caratteristiche biometriche, con l’ausilio di una apposita pennina; tali dispositivi sono infatti caratterizzati da dimensioni, risoluzione dello schermo e prestazioni che si ritengono adeguate allo scopo, ed hanno inoltre il vantaggio di permettere l’uso di applicazioni di firma in completa mobilità. Oltre a ciò, occorre dire che esiste una terza tipologia di dispositivi che possono essere utilizzati per la cattura dei tratti biometrici, ovvero gli smartphone che, essendo anch’essi dotati di touch screen, offrono teoricamente la possibilità di essere impiegati alla stessa stregua di un pad o un tablet; gli smartphone, però, hanno tendenzialmente schermi dalla dimensione e dalla risoluzione inferiori rispetto ai tablet, e sono caratterizzate da prestazioni di livello inferiore.

Principali dispositivi e tecnologie utilizzate per la firma grafometrica

Tecnologie off-line e tecnologie on-line

Le tecnologie di acquisizione della firma si possono distinguere in due principali categorie: da un lato vi sono le tecnologie off-line, che non possono rilevare informazioni relative al tempo, e utilizzano dunque esclusivamente le caratteristiche statiche della firma, specie la geometria e la forma; dall’altro lato vi sono invece le tecnologie on-line che, al contrario, sono in grado di rilevare e gestire informazioni di tipo temporale (o dinamiche); i sistemi di firma on-line sono più affidabili di quelli off-line, in quanto, rilevando le caratteristiche dinamiche, catturano informazioni uniche e rendono la firma stessa ancora più difficile da imitare. Per questo, tra i principali parametri che vengono catturati dal dispositivo ed elaborati dal software, si collocano generalmente sia caratteristiche statiche sia caratteristiche dinamiche.

Precedente Definizione e caratteristiche della firma grafometrica (Firma Elettronica Avanzata) Successivo Vantaggi e svantaggi della firma grafometrica

Lascia un commento

*