Produttività legata all’ingegneria in azienda

Produttività legata all’ingegneria in azienda

Sono stati riscontrati alcuni miglioramenti anche nella produttività dell’ingegneria. La disponibilità di una base di dati comune utilizzati da amministrazione, produzione e marketing permette all’engineering di ridurre notevolmente il tempo richiesto per creare e mantenere gli elenche dei materiali, soprtattutto nel caso di prodotti assemblati su commessa. Poiché l’MRP II si presta ad un buon conotrollo di configurazione, si riduce la quantità di tempo necessaria per consultare i dati relativi alle richhieste di assistenza in garanzia, ai problemi di responsabilità ed alle domande di assistenza.

Nel caso d’introduzione di nuovi prodotti l’MRP II è da considerarsi prezioso in quanto contribuisce a lanciare più velocemente la produzione di nuovi prodotti, aumentando anche la produttività dei reparti di ricerca e sviluppo.

MRP II può essere definito come il piano di gioco che permette la collaborazione tra marketing, produzione, engineering ed amministrazione. Se il marketing utilizza l’MRP II per lavorare in stretto contatto con gli uomini della produzione, è possibile predisporre dei piani, con due o tre anni di anticipo, per gestire meglio il mix di prodotti previsto.

In situazioni semplici, non è difficile per la produzione ed il marketing scoprire che non stanno lavorando in armonia, ma nella maggior parte dei casi le situazioni sono più complesse.

Sul lungo periodo, la produzione deve normalmente cercare di procurarsi il materiale, la manodopera e le strutture necessarie per fabbricare ciò che marketing vuole vendere. Sul breve periodo è spesso molto redditizio fare in modo che il marketing cerchi di vendere ciò che la produzione riesce a fabbricare: non si tratta semplicemente di profitti ma di maggiori quantità di commesse. Si tratta in ogni caso di avere ed utilizzare le informazioni fornite dall’MRP, in modo che la produzione ed il marketing possano lavorare insieme più efficacemente: non è possibile concretizzare un pino commerciale se il marketing vende quanto la produzione non è in grado di fornire. Da qui deriva l’importanza della simulazione.

Precedente Evoluzione delle soluzioni informatiche a supporto in azienda Successivo Programmazione, marketing e finanza sul piano industriale

Lascia un commento

*