Caratteristiche, applicazioni e utilizzi del Green Computing

Caratteristiche, applicazioni e utilizzi del Green Computing

Il Green Computing è una disciplina emergente che studia come rendere l’IT ecologicamente sostenibile; esso viene quindi definito come lo studio e la pratica nel design, produzione, uso e disposizione di computer, server e sottosistemi associati (come per esempio monitor, stampanti, device di archiviazione, device di rete) in modo efficiente con impatto sull’ambiente minimo o nullo; il Green Computing inoltre ambisce a migliorare l’attuabilità economica, l’uso e le performance dei sistemi, rispettando le nostre responsabilità sociali ed etiche.

Caratteristiche, applicazioni e utilizzi del Green Computing

Con la crescente consapevolezza che l’emissione dei gas serra prodotti dall’uomo sono la causa principale del riscaldamento globale del pianeta, imprese, governi e società hanno ora un nuovo importante ordine del giorno: affrontare i temi ambientali adottando buone pratiche e misure di prevenzione. Rendere più “verdi” i nostri prodotti IT, applicazioni e servizi ha un vantaggio sia dal lato ambientale e sociale, ma ha anche un grande vantaggio economico; per questo, un sempre maggior numero di fornitori e di utenti si stanno muovendo verso il Green Computing e quindi verso la creazione di una società e un’economia più verde.

Gli scopi principali del Green Computing sono quelli di ridurre l’uso di materiali dannosi per l’ambiente nei componenti hardware, massimizzare l’efficienza energetica durante la vita del prodotto e promuovere il riciclo o la biodegradabilità dei prodotti in disuso o degli scarti di fabbricazione.

Applicazioni

Per una completa ed efficace riduzione dell’impatto ambientale dell’IT, il Green Computing adotta un approccio olistico rendendo l’intero ciclo di vita della tecnologia più ecologico; questi sono i quattro passi da percorrere:

  • Uso Green: ridurre il consumo di energia da parte dei computer e degli altri sistemi informatici e utilizzarli in modo ecologicamente corretto
  • Smaltimento Green: revisionare e riutilizzare i vecchi computer, riciclare tutti i dispositivi elettronici non reimpiegabili
  • Design Green: la progettazione a basso consumo energetico e componenti dell’ambiente, computer, server, apparati per il raffreddamento e data center
  • Produzione Green: realizzare componenti elettronici, computer e altri sottosistemi con un minimo impatto ambientale

Questi quattro percorsi abbracciano diverse aree di interesse e attività che includono:

  • design per la sostenibilità ambientale
  • computer energeticamente efficienti
  • power management
  • progettazione dei data center, della configurazione e della posizione
  • virtualizzazione dei server
  • responsabilità di smaltimento e riciclaggio
  • conformità normativa
  • misurazioni verdi, strumenti di valutazione e metodologia
  • attenuazione dei rischi connessi all’ambiente
  • utilizzo di fonti energetiche rinnovabili
  • eco-etichettatura dei prodotti IT

I moderni sistemi informatici si basano su un mix complesso di persone, reti e hardware; quindi in quanto tale, un’iniziativa green IT deve essere di natura sistemica, e affrontare dei problemi sempre più sofisticati. Gli elementi che contraddistinguono una certa soluzione rispetto ad un’altra potrebbero comprendere la soddisfazione dell’utente finale, la ristrutturazione gestionale, la conformità alle normative, l’eliminazione dei rifiuti elettronici, telelavoro, virtualizzazione di risorse dei server, risparmio di energia, soluzioni di tipo thin-client. L’imperativo per le aziende di assumere il controllo del loro consumo di energia, per la tecnologia e più in generale, rimane quindi pressante. L’adozione di tecnologia verde in azienda porta un vantaggio sia ai fornitori che ai loro clienti: infatti l’uso di tecnologie e iniziative di Green Computing aiutano ad abbassare i costi.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *