Definizione e vantaggi delle VPN (Virtual Private Network)

Definizione e vantaggi delle VPN (Virtual Private Network)

Una VPN è un servizio di comunicazione “logico” sicuro e affidabile fra due o più apparecchiature realizzata sopra una infrastruttura di rete pubblica potenzialmente non sicura che rispetta i principi di riservatezza, integrità e autenticazione.

Una VPN (Virtual Private Network) è dunque una rete privata che sfrutta una rete pubblica, la rete internet, per permettere ai computer appartenenti alla rete di comunicare tra loro come se fossero collegati allo stesso server. Il termine “Virtuale” è dovuto al fatto che i computer non sono effettivamente collegati solo tra loro, non hanno delle linee dedicate, ma utilizzano una struttura pubblica quale, appunto, la rete internet. La rete VPN permette a computer ubicati in luoghi fisici diversi di stabilire un collegamento privato come se ci fosse un “tunnel” virtuale che corre tra i nodi pubblici di internet.

Definizione e vantaggi delle VPN (Virtual Private Network)

Vantaggi delle VPN rispetto alle reti dedicate

  1. Riducono i costi – le VPN riducono in maniera profonda i costi di mantenimento di una rete sicura perché usano Internet come infrastruttura di collegamento remoto.
  2. Migliorano le comunicazioni – gli utenti remoti si possono connettere in sicurezza da qualunque posto 24 ore su 24 alle risorse della rete aziendale o tra di loro.
  3. Sono Flessibili e Scalabili – una infrastruttura VPN può adattarsi con facilità alle necessità di cambiamento delle reti.
  4. Sono Sicure ed Affidabili – la sicurezza è un concetto intrinseco in una VPN, poiché le VPN utilizzano protocolli di tunneling. L’affidabilità deriva dalla topologia a tunnel, punto-a-punto e quindi estremamente semplice.
  5. Sono Indipendenti dagli standard tecnologici – dei primi due livelli dalla pila OSI. Questo garantisce che una rete non sia vulnerabile alle caratteristiche di debolezza (insicurezza) dei primi due livelli.
Precedente Definizione e caratteristiche di un Hashtag in informatica

Lascia un commento

*