Possibili caratteristiche e vantaggi dei sistemi operativi del futuro

Possibili caratteristiche e vantaggi dei sistemi operativi del futuro

Come saranno i Sistemi Operativi del futuro?

Di sicuro sarà uno strumento perennemente collegato alla rete, che in pochissimi secondi sarà in grado di rispondere ad ogni nostra domanda. Un Sistema dinamico, in grado di percepire ogni nostra preferenza, si, in grado di controllarci. Un nuovo modo di pensare il Sistema Operativo, un modo innovativo, rapido e soprattutto capace di gestire svariate piattaforme che oramai affollano le nostre case.
Un Sistema online pronto a visualizzarci ogni nostro documento, foto, video, musica, contratti, biglietti aerei, ecc.

Possibili caratteristiche e vantaggi dei sistemi operativi del futuro

Oramai il Sistema Operativo non esiste più come un tempo, installato solo su di una macchina fissa; al giorno d’oggi il Sistema Operativo è presente su svariati dispositivi tecnologici.
Primi di tutti gli smartphone, anchessi presenti in maniera del tutto morbosa nella nostra vita e capaci di tenerci sempre aggiornati, dalle email, alle foto, al meteo, ecc.
Troviamo, anche se diversamente, un Sistema Operativo installato all’interno delle nuove TV, capaci di prendere il segnale della linea telefonica, capaci di mostrarci non solo i film, ma anche video, o addirittura pagine internet. Ecco, il futuro di sicuro andrà verso questa direzione.

Chrome OS, secondo le affermazioni fatte dagli asviluppatori, dovrebbe essere in grado di rispecchiare tali requisiti; è completamente online, nessun documento risiede sulla macchina, quindi vi è la possibilità di visualizzarlo in ogni momento. Non solo, con l’uscita dei tablet, primo di tutti l’iPad, la concezione del Sistema Operativo è cambiata. Il desktop è un insieme di icone pronte a guidarci nelle nostre scelte. E’ un Sistema dinamico che interagisce con l’utente, addio quindi al mouse, le nostre dita adesso controlleranno lo schermo con semplici tocchi.

Quando è stata presentata la Google tv, abbiamo potuto vedere in atto alcune dimostrazioni di come potrebbe essere in futuro la gestione dei nostri file.
Difatti tramite uno smartphone o tablet connessi ad internet (ovviamente marchiati Android, altra meraviglia di casa Google per quanto riguarda gli smartphone), possiamo effettuare ricerche sulla TV, tramite il browser Chrome.

Non contenti, possiamo visualizzare le foto caricate su Picasa, oppure leggere la posta su Gmail, o scrivere un documento in Google Docs.
Lo stesso atteggiamento viene adottato da un altro colosso in campo tecnologico; Apple difatti per contrastare Google e per cercare di entrare prima nel mercato della TV digitale, ha presentato nel mese di Settembre la AppleTV. Un minuscolo decoder capace di trasformare la televisione in un oggetto multifunzione. Attenzione, il Sistema Operativo odierno difficilmente verrà rimosso, soprattutto quando utilizzato in ambito lavorativo. Qui stiamo parlando di una nuova era di Internet che si è venuta a creare; un’era dove tutti devono essere collegati con tutto. Un nuovo modo di fare informazione.

Viviamo dunque in una società dove la concezione di Sistema Operativo è cresciuta notevolmente; vi sono svariate tipologie, installati su diversi dispositivi.
Oggigiorno viene difficile non avere uno smartphone o tra un pò un tablet, robe da geek ma che ben presto saranno di prima necessità.
I Sistemi Operativi diventeranno quindi sempre più sociali al fine di creare un qualcosa che si muova in simbiosi e che cresca attorno alla società delle persone.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *