Strategia per creare e scrivere un blog di successo in internet

Strategia per creare e scrivere un blog di successo in internet

Un blog di successo è paragonabile a una bella casa. Così come una casa per essere bella deve essere costruita in modo ottimale e avere delle basi solide, analogalmente al blog. Inizialmente è necessario individuare la nicchia di principale interesse e il target di riferimento a cui volere rivolgere gli argomenti e contenuti del proprio blog. Porsi degli obiettivi, generalmente di guadagno come nel mio caso, che siano permanenti nel lungo tempo e non elaborazione di mode passeggere.

Dare vita a collaborazioni e affiliazioni con i maggiori brand attraverso siti, link, forum, blog, chat, etc. Per iniziare nel migliore modo possibile l’avventura nel mondo dei blogger è necessario svolgere un’attenta e corretta analisi, valutando le caratteristiche tecniche, le conseguenze legate al branding, la diffusione online e offline e la riconoscibilità del lavoro. Bisogna scegliere un dominio efficace per comunicare e sintetizzare i valori personali, il proprio progetto e obiettivo.
Il dominio sarà di secondo livello con una struttura che comprende il TLD (.it / .com / .net), sconsigliato un dominio di terzo livello perchè è legato a servizi di hosting gratuiti.
Il Top Level Domain (TLD) è l’estensione che consente di comunicare prime informazioni sull’oringine e sullo scopo del sito. Esistono due tipologie di TLD: nazionali e generici a seconda che consentano di definire l’origine del progetto o gli obiettivi.
Importante è riflettere sull’estensione del dominio, le registrazioni più frequenti sono “.com” per le attività commerciali e “.it” quando si ha la necessità e la volontà di dimostrare che il sito è prettamente di origine italiana. È necessario dunque acquisire uno spazio su un server, scegliendo un piano web hosting e comprando un dominio.

Strategia per creare e scrivere un blog di successo in internet

Il dominio è rappresentato da un simbolo, indirizzo e nome che i visitatori utilizzeranno per trovare il blog sul web, è la brand identity e pertanto bisogna registrarlo senza passaggi alternativi. Il dominio è un microcontenuto, viene letto nella serp e viene intravisto nelle diverse preview social ed è la conferma del nome del blog perchè sintetizza l’attività svolta e l’obiettivo di progetto.

La scelta del dominio deve essere effettuata basandosi sulla comunicazione con il pubblico ed esplicitando l’obiettivo. Un dominio efficiente ed efficace deve avere alcune caratteristiche come: la facilità di pronuncia, la lontananza da giochi di parole e da doppi sensi, la semplicità di scrittura e la descrizione del proprio lavoro. È utile confrontarsi con i parenti e gli amici più stretti per capire se l’idea avuta potrebbe avere successo o meno e successivamente concretizzarla registrando il dominio.
Definito il dominio, il passo successivo è portare online il sito, impostare la struttura generale ed arrichirlo di contenuti, tutto questo dipende dalla piattaforma software di “blog” che si è utilizzata; ad esempio un content management system open source utilizzato a livello globale per la creazione di siti e blog è WordPress.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *