Gestione della trasformazione tra indirizzo ip e indirizzo alfabetico

Gestione della trasformazione tra indirizzo ip e indirizzo alfabetico

Il rapporto tra l’indirizzo IP e l’indirizzo alfabetico viene gestito attraverso il DNS (DOMAIN NAME SYSTEM), che è un servizio globale attraverso il quale vengono assegnati in modo univoco ad una determinata macchina un indirizzo IP e il DOMINIO, in forma di parola. Il DNS opera pertanto la trasformazione tra indirizzo ip e indirizzo alfabetico servendosi di oppurti server DNS in cui sono presenti database che le rispettive corrispondenze.

Il problema è garantire questa univocità a livello globale. Per questo si è pensato di organizzare questo sistema in modo gerarchico, per questo si parla di DOMINI DI DIVERSO LIVELLO.

DOMINI DI 1° LIVELLO

I domini di primo livello vengono assegnati sulla base del tipo di organizzazione che richiede la registrazione del dominio oppure sulla base della provenienza di questa organizzazione.

ESEMPI DI DOMINIO SULLA BASE DEL TIPO DI ORGANIZZAZIONE:

  • COM : assegnato ad aziende
  • NET : identifica soggetti virtuali, anche dal punto di vista fisico
  • GOV : assegnato alle istituzioni pubbliche
  • EDU : assegnato alle istituzioni che si occupano di formazione

ESEMPI DI DOMINIO SULLA BASE DELLA PROVENIENZA:

  • IT : indirizzo italiano
  • DE
  • UK
  • FR

DOMINI DI 2° LIVELLO

Ciascuna istituzione che gestisce il dominio di 1° livello, si preoccupa di verificare l’univocità e l’unicità dei domini di 2° livello. Il dominio di 2° livello è la parte del dominio più vicina alla denominazione dell’organizzazione stessa. ESEMPIO: L’ente nazionale che gestisce il dominio di 1 livello IT, è responsabile di garantire che nessuna istituzione con dominio di 1° livello IT abbia anche il dominio di 2 livello UNICATT, al di fuori dell’Università Cattolica.

DOMINI DI 3° LIVELLO

La stessa istituzione si occupa di domini di terzo livello che identifica il servizio di Internet al quale si vuole accedere. Il DNS ha affidato alla IANA, un’istituzione privata, la responsabilità di affidare i domini di 2 livello associati ai domini di 1 livello IT, e di garantire l’univocità di quest’abbinamento.

Precedente Caratteristiche delle reti a commutazione di pacchetto Successivo Requisiti per l'accesso alla rete Internet

Lascia un commento

*