Professione Informatica: La figura del Webmaster

Professione Informatica: La figura del Webmaster

Chi è il webmaster?

Il ruolo specifico, in informatica, del webmaster è quello di ideare, progettare e curare la realizzazione di un sito, avendo cura di mantenere il giusto equilibrio tra esigenze tecniche e obiettivi commerciali. A volte coordina altri collaboratori, ma solitamente svolge di persona i compiti necessari per le fasi d’ideazione, progettazione e gestione, a partire da un’attenta analisi del mercato, alla quale segue lo studio delle attività di promozione. Una fase delicata, ricca di aspetti creativi, è la definizione delle strategie di comunicazione del sito, che implica lo studio del target di clientela potenziale o acquisita.

Professione Informatica - La figura del Webmaster

Il webmaster deve essere in grado di determinare le soluzioni tecniche da adottare, in relazione ai costi dei servizi di telecomunicazione, consultando eventualmente un tecnico specializzato. Parte delle competenze del webmaster è la gestione ed il controllo dei contenuti, testo e immagini, attività dunque di tipo editoriale, per la quale si avvale dell’intervento di esperti esterni, tra cui grafici e editors di pagine.

Essenziale infine è la sua funzione gestionale, sia per quanto riguarda la continua promozione del sito (tramite motori di ricerca, comunicati stampa, links, banners, siti correlati) sia per quanto riguarda la consulenza all’utente, di cui rimane il referente principale per ogni tipo di problema tecnico, curiosità, suggerimenti, e così via. L’ambito lavorativo in cui si può inserire la figura professionale del webmaster non è ben delineato. Considerando la rapida evoluzione del mercato e l’obsolescenza delle tecnologie, si può affermare che la richiesta di specialisti sempre più aggiornati può provenire da diverse direzioni. Imprese, enti ed istituzioni che gestiscono in proprio dei siti web, finalizzati alla comunicazione istituzionale, costituiscono una delle fonti di maggiore richiesta di simili figure. A questi si aggiungono provider e motori di ricerca, che offrono buone opportunità d’inserimento nel proprio organico. La difficoltà ad individuare una funzione ben definita è data proprio dalla poliedricità delle competenze e dei ruoli che spesso il webmaster si trova a ricoprire: da quelli prettamente tecnici, a quelli pubblicitari, a quelli grafici, gestionali, editoriali e commerciali.

Precedente Professione Informatica: La figura del Web designer Successivo Professione Informatica: La figura del Consulente aziendale ICT (ICT consultant)

Lascia un commento

*