Professione Informatica: La figura del programmatore web (o Web Developer)

Professione Informatica: La figura del programmatore web (o Web Developer)

Descrizione

Il Programmatore web, chiamato anche sviluppatore web e Web Developer, è una figura professionale aziendale specializzata nel programmare applicazioni web, piattaforme e siti web dinamici, accessibili da reti ad accesso privato (intranet) o pubblico (internet). Il suo compito è creare applicazioni e siti web efficaci e garantire che funzionino correttamente. In pratica, il Web Developer è colui che crea il sito o l’applicazione web nelle sue diverse componenti: programma il codice sorgente, crea l’interfaccia utente, implementa sistemi di gestione dei contenuti (CMS, Content Management Systems) e sistemi di protezione dei dati. Inoltre, si assicura che il sito web risponda esattamente ai requisiti di sistema, alle specifiche tecniche e alle esigenze dei committenti, sia nella parte visibile dagli utenti (il front end) che in quella utilizzabile dagli amministratori del sito (il back end).
Oltre a ciò, il Programmatore web svolge attività basilari di testing per individuare errori e malfunzionamenti (bug), e verifica che il sito funzioni correttamente con ogni tipo di browser e dispositivo (computer, tablet, smartphone, ecc.). Conclusa la fase di debugging, rende disponibili online le pagine web nella loro versione finale, e si occupa di mantenerle attive, funzionanti e aggiornate.

Infine, nel settore informatico e in particolare di Internet si stanno creando figure sempre più specializzate e con competenze sempre più specifiche. Il Programmatore web ha un peso sempre maggiore all’interno del team che si occupa di sviluppare siti internet, la sua figura è indispensabile per offrire servizi realmente utili e prodotti tecnicamente validi per l’azienda, i suoi utenti e clienti.

Professione Informatica: La figura del programmatore web (o Web Developer)

Competenze e mansioni

Le maggiori responsabilità e mansioni di questa figura professionale sono sicuramente le seguenti:

  • Sviluppare siti e applicazioni web, dal concept iniziale fino alla configurazione finale, secondo le specifiche aziendali
  • Scrivere il codice necessario al funzionamento del sito/applicativo web
  • Testare il corretto funzionamento del sito o web app in tutte le sue funzionalità (testing) Correggere gli errori individuati (eseguire il debug)
  • Mettere online il sito/applicativo web sviluppato secondo le tempistiche di consegna definite
  • Sviluppare la documentazione tecnica di supporto
  • Risolvere problemi tecnici relativi al funzionamento del sito/applicativo web

Come diventare Programmatore web

Come per la figura di Frontend Web Developer e Server Side Web Developer, il primo passo da compiere è il conseguimento di una laurea triennale o meglio ancora specialistica o magistrale in materie tecnico, commerciali o scientifiche per esempio in ingegneria informatica o dell’informazione, informatica o altre lauree affini. Successivamente, per affinare le competenze per questa figura è possibile frequentare un Master o un corso specifico che, con un connubio di elementi teorici e pratici, fornirà la preparazione più adeguata per intraprendere la professione di Programmatore web.

Carriera

Dopo essere assunto in una web agencies o aziende specializzate nella creazione di siti o piattaforme di e-commerce o ancora web app aziendali, si può iniziare la carriera di Web Developer da posizioni junior. Una volta acquisita una certa esperienza e dimestichezza nella programmazione web, si può diventare Senior Web Developer e partecipare allo sviluppo di applicazioni web più complesse, anche con ruoli gestionali, ad esempio come Team o Project Leader.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *