Professione Informatica: La figura del App Developer (o sviluppatore di app)

Professione Informatica: La figura del App Developer (o sviluppatore di app)

Descrizione

Il Mobile Application Developer abbreviato con App Developer, in italiano chiamato anche sviluppatore di app (applicazioni) per mobile o ancora programmatore di app (applicazioni) mobile, è quella figura professionale a livello aziendale che realizza/codifica soluzioni applicative per periferiche mobile e scrive le specifiche di applicazioni per periferiche mobili in conformità ai requisiti del cliente.
Il Mobile Application Developer assicura la realizzazione e l’implementazione di applicazioni per periferiche mobile che possono anche interagire con la Rete Internet ed il Web.

Entrando nel dettaglio di questo lavoro, l’App Developer è un professionista che si occupa dello sviluppo di applicazione per gli smartphone con sistema iOS e/o Android (generalmente ogni app developer specializzato sviluppa per un solo sistema operativo), e che è in grado di utilizzare i vari linguaggi di programmazione, sa utilizzare gli elementi grafici per la risoluzione dei cellulari, ed è in grado di creare un prodotto utile, o destinato allo svago per coloro che usano i dispositivi mobile.
Infine, contribuisce alla pianificazione ed alla definizione dei dettagli applicativi. Realizza simulazioni di verifica del funzionamento dell’applicazione per assicurare il massimo della funzionalità e dell’efficienza.

Professione Informatica: La figura del App Developer (o sviluppatore di app)

Abilità e conoscenze Informatiche

  • Conoscenza delle metriche connesse allo sviluppo delle applicazioni mobile.
  • Conoscenza dei metodi per lo sviluppo delle applicazioni mobili e la loro logica (per esempio prototipazione, metodi agili, reverse engineering, ecc.).
  • Capacità di valutare l’uso di prototipi per supportare la validazione dei requisiti di sviluppo.
  • Capacità di trasformare applicazioni Web esistenti in applicazioni per periferiche mobile.
  • Capacità di gestire e garantire un alto livello di coesione e qualità negli sviluppo applicazioni mobili complesse e/o su differenti piattaforme.
  • Conoscenza di specifici framework per lo sviluppo di applicazioni.
  • Conoscenza dei linguaggi HTML, CSS e javascript.
  • Conoscenza delle modalità di progettazione e realizzazione di interfacce di dialogo delle periferiche mobile.
  • Conoscenza di uno o più linguaggi di programmazione per ambienti mobile (per esempio Objective-C, Java, ecc.).
  • Conoscenza delle modalità di pubblicazione delle applicazioni mobile.
  • Competenza nell’interazione con applicazioni di database.
  • Competenza nella portabilità dell’applicazione mobile su diverse piattaforme.

Competenze e mansioni

Le maggiori responsabilità e compiti di questa figura professionale sono sicuramente le seguenti:

  • Sviluppare componenti per applicazioni mobile.
  • Ingegnerizzare componenti per applicazioni mobile.
  • Adattare la documentazione.
  • Fornire supporto in fase di test e fasi successive.
  • Effettuare il debug dell’applicazione suggerendone il miglioramento.

Come diventare Mobile Application Developer

Oggi, le aziende non cercano un semplice sviluppatore o esperto in informatica, quando devono assumere o richiedere la consulenza di un’app Developer vanno alla ricerca di un professionista che abbia anche qualcosa che attesti le sue capacità e conoscenze nel settore.

Come per le figure del Frontend Web Developer, Server Side Web Developer e FullStack Web Developer, il primo passo da compiere è il conseguimento di una laurea specialistica o magistrale in materie tecnico, commerciali o scientifiche per esempio in ingegneria informatica o dell’informazione, informatica o altre lauree affini. Successivamente, per affinare le competenze per questa figura è possibile frequentare un Master o un corso specifico che, con un connubio di elementi teorici e pratici, fornirà la preparazione più adeguata per intraprendere la professione di Mobile Application Developer.

Quindi per diventare App Developer, oltre ad avere una predisposizione alla programmazione, conoscenze matematiche e informatiche e a poter studiare da soli, se si desidera crearsi una posizione professionale sarebbe consigliabile seguire dei corsi di formazione per App Developer, che ti offrono tutti gli strumenti necessari per riuscire a capire e sfruttare al meglio le tue competenze nel settore.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *