I principali vantaggi del Project Management

I principali vantaggi del Project Management

I principali vantaggi del Project Management

Il project management permette di avere i seguenti vantaggi (vantaggi del Project Management):

  • Identificare responsabilità funzionali per garantire che ogni attività sia giustificata;
  • identificare i limiti di tempo per lo scheduling;
  • identificare metodologie per l’analisi dei trade-off;
  • identificare tempestivamente i problemi e stabilire azioni correttive;
  • ridurre la necessità di riferire continuamente
  • valutare l’andamento rispetto ai piani stabiliti;
  • migliorare la pianificazione futura;
  • aumentare la consapevolezza sul raggiungimento, o meno, degli obiettivi fissati. Gli ostacoli da superare per ottenere i vantaggi appena elencati non sono comunque banali, infatti bisogna affrontare a livello organizzativo una ristrutturazione e delle modifiche tecnologiche. I clienti inoltre possono richiedere modifiche degli scopi o richieste speciali, per di più un progetto presenta problematiche intrinseche come la complessità, i rischi e la difficoltà nella pianificazione e nella stima dei prezzi fissati.

Gli ostacoli da superare per ottenere i vantaggi appena elencati non sono comunque banali, infatti bisogna affrontare a livello organizzativo una ristrutturazione e delle modifiche tecnologiche. I clienti inoltre possono richiedere modifiche degli scopi o richieste speciali, per di più un progetto presenta problematiche intrinseche come la complessità, i rischi e la difficoltà nella pianificazione e nella stima dei prezzi.

Successo del progetto a seguito del project management 

Il successo di un progetto è definito come il completamento delle attività di progetto entro il periodo di tempo allocato e i costi previsti in bilancio, a un livello di prestazioni appropriato, con l’accettazione da parte del cliente e l’accordo reciproco relativo ai cambiamenti degli obiettivi, senza turbare il flusso di lavoro principale dell’organizzazione e modificare la cultura aziendale.

Raramente i progetti vengono completati rispettando l’obiettivo originale, spesso alcune modifiche degli obiettivi sono inevitabili e possono anche affossare il progetto e il morale di chi ci lavora. Per questo i cambiamenti di obiettivi devono essere minimi e approvati  da project manager e cliente.

È importante inoltre che i project manager gestiscano i loro progetti in base alle linee guida dell’azienda, rispettando procedure, regole e direttive dell’organizzazione. Si rischia altrimenti di far sì che il project manager si consideri come un imprenditore autonomo finalizzato esclusivamente al raggiungimento dei suoi obiettivi, ciò rischia di alterare il flusso di lavoro principale della società.

È infine utile comprendere che concludere un progetto con un successo non significa che la società abbia successo nei tentativi di applicazione del project management, la perfezione è definita come un flusso continuo di progetti gestiti con successo: qualsiasi progetto può essere portato a buon fine con l’autorità formale e la forte intromissione dei dirigenti. Per realizzare invece un flusso continuo di successi deve esistere un forte e visibile impegno aziendale nel project management.

Precedente Semplice definizione di Project Management Successivo Il Project Management e il Ciclo di vita di un progetto

Lascia un commento

*