Strategia blog: Numero di articoli per un blog di successo in internet

Strategia blog: Numero di articoli per un blog di successo in internet

Prima di aprire un blog, quanti articoli e post è necessario scrivere per determinare successo del proprio sito?

In primis è fondamentale avere una startegia, degli obiettivi e preparare un calendario editoriale. Infatti, le domande che sorgono più frequentemente sono: come iniziare a creare un blog? Quanti articoli scrivere, prima di aprire un blog? Come e in che modo partire?
Per ottenere notevole fama e successo si possono perseguire due strade: scrivere prima di pubblicare oppure iniziare con il primo articolo-post.
La prima strategia consiste nell’aprire il blog dopo avere scritto una serie di contenuti. In questo modo il visitatore si trova di fronte ad un sito già avviato, con una certa numerosità di articoli e post pubblicati da potere leggere e commentare. Il lettore deve avere anche a disposizione la pagina contatti, la pagina di presentazione (About me) e una serie di landing page (“pagina di atterraggio” su cui “atterra” l’utente web dopo che ha cliccato un link).

Strategia blog: Numero di articoli per un blog di successo in internet

Stiamo applicando l’inbound marketing perchè consentiamo ai visitatori di diventare potenziali clienti. Il numero degli articoli e post da pubblicare prima di aprire il nostro blog dipende da una scelta puramente soggettiva. L’importante è organizzare il lavoro, pubblicare contenuti, evitando pagine con loro duplicati, efficienti con tag e categorie ottimali perchè le tassonomie sono fondamentali per una corretta navigazione del blog e per ottimizzare il posizionamento di quanto pubblicato e perchè la SEO acquisisce posizioni rilevanti nella SERP.
La seconda strategia consiste nell’iniziare con la stesura del primo post, semplice ed efficace, da cui dipenderanno i successivi articoli e contenuti.
Bisogna avere un piano di lavoro chiaro e utilizzare corretti tag e categorie. Si crea una sorte di mappa mentale ad albero con i relativi rami e nodi da sviluppare. Realmente non si può affermare che una sia più giusta o sbagliata dell’altra. Entrambe potrebbero portare a buoni come a cattivi risultati.
Il successo di un blog è determinato dalla strategia adottata, dagli obiettivi preposti e dall’elevata capacità di fidelizzare i lettori verso il proprio sito prima dell’effettiva apertura.

  1. Una buona fidelizzazione consiste nel permettere alla nicchia di riferimento di conoscerci tramite discussioni sui social, forum e community.
  2. Conquistata la fiducia del pubblico, sia dal punto di vista professionale che umano, si può procedere ad aprire il proprio blog.
  3. Indipendentemente da quale delle due strategie adotteremo, esite una sorta di ckecklist per la pubblicazione di articoli e post che il blogger deve seguire.
  4. Ogni contenuto non è perfetto perchè può essere modificato, aggiornato e sottoposto a giudizio soggettivo, altamente critico, del pubblico.

Infine, la difficoltà del blogger è cercare l’equilibrio tra il proprio stile e i desideri dei lettori e pubblicare contenuti oggettivi, strutturati, efficienti ed efficaci e di buona scrittura, ma anche ottimizzare una pagina seguendo le regole di ottimizzazione SEO e di corretta leggibilità, curando sintassi, grammatica ed ortografia dei contenuti.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *