Gestione del personale: Le mansioni della risorse umane (HR) in azienda

Gestione del personale: Le mansioni della risorse umane (HR) in azienda

Gestione del personale aziendale

In una realtà caratterizzata da un costante aumento della complessità e della competitività, non si può pensare di essere efficienti rimanendo statici. L’ambiente in cui operano le imprese si trasforma rapidamente e “impone” ad esse di individuare nuove linee di cambiamento per rispondere al meglio alle sollecitazioni del contesto in cui operano.
Ma il cambiamento e la complessità producono nuove sfide, minacce ed opportunità, non solo per le organizzazioni, ma anche per le persone ed è per questo che è necessario che i processi di cambiamento attuati dalle imprese, siano inseriti all’interno dell’organizzazione e vissuti nel migliore dei modi dalle risorse umane coinvolte. In questo contesto, una gestione efficace delle risorse risulta fondamentale per la realizzazione degli obiettivi dell’organizzazione soprattutto se concordante, con la motivazione e la soddisfazione dell’uomo.

La gestione del personale si può definire come un processo articolato e complesso che riguarda l’acquisizione delle risorse umane in azienda, la loro amministrazione, valutazione, sviluppo, la loro retribuzione ecc.

Gestione del personale: Le mansioni della risorse umane (HR) in azienda

Gestire il personale significa allora:

  • guardare le persone in un’ ottica di pianificazione
  • gestire il processo di acquisizione del personale: reclutamento, selezione, accoglimento e inserimento
  • monitorare il clima interno
  • valutare prestazioni e potenziale delle risorse umane
  • analizzare i fabbisogni di formazione e decidere quali gestire internamente e quali esternamente, valutandone i risultati

Queste sono tutte aree di interesse della gestione del personale che, normalmente, è una responsabilità condivisa fra la linea dei capi e una funzione specifica: la funzione del personale.
Per quanto riguarda quest’ultima, in organizzazioni di grandi dimensioni non c’è una sola persona che si occupa di tutte le attività sopra menzionate ma le responsabilità si definiscono in relazione a ciascuna area.

Per gestire tutte le attività di gestione delle persone, le aziende in genere, definiscono delle politiche del personale che poi vengono tradotte in specifiche procedure e metodologie e adottano, quindi, gli strumenti di gestione che risultano più utili per il raggiungimento dello scopo per cui la singola attività è svolta.
E’ molto importante però osservare che le organizzazioni non sono tutte uguali e che l’attenzione dedicata alla gestione del personale può variare da azienda in azienda. Ci sono, ad esempio, imprese per le quali la gestione del personale si limita all’applicazione di quello che le norme di legge richiedono.
Ci sono altre, che possono definirsi “più avanzate”, che guardano le persone che lavorano al loro interno, con un occhio di maggiore riguardo ma che comunque tendono a gestire azienda e persone, come fossero due entità ben distinte, come se non ci fosse nessun collegamento fra la gestione delle persone e il raggiungimento degli obiettivi dell’impresa.

Gli atteggiamenti aziendali appena descritti, non tengono conto che, negli ultimi tempi, ciò che fa davvero la differenza in termini di competitività del prodotto o del servizio, è proprio il modo con cui quel prodotto/servizio è realizzato, confezionato, offerto al cliente: tutto questo dipende sempre di più dalle persone che sono all’interno di un’organizzazione e al loro modo di lavorare.
Esiste poi una terza categoria di imprese, quelle che considerano le attività della gestione del personale strettamente collegate con gli obiettivi di competitività e di sviluppo dell’azienda stessa.
Queste sono le cosiddette imprese “eccellenti” nella gestione del personale e questa eccellenza viene riscontrata nella qualità del prodotto/servizio percepita dal consumatore finale, il cliente esterno, e la si percepisce in termini di soddisfazione, di clima interno, di motivazione delle persone che lavorano in quell’azienda.

Pubblicato da Vito Lavecchia

Lavecchia Vito Ingegnere Informatico (Politecnico di Bari) Email: [email protected] Sito Web: www.vitolavecchia.altervista.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *